• Celaro - La rete che accoglie

    Celaro - La rete che accoglie

    Laboratori e Stage per i giovani tra i 16 e i 35

  • Nasce LILIC - Learn Italian and Live In Cilento

    Nasce LILIC - Learn Italian and Live In Cilento

    A Settembre i corsi settimanali

  • L'isola che non c'è....

    L'isola che non c'è....

  • Da noi fare i fichi, al sole...

    Da noi fare i fichi, al sole...

    ...è una cosa naturale

  • Stanco dello stress della città

    Stanco dello stress della città

    da noi ci puoi mettere una pietra sopra

20/02/2019

Progetto Celaro - Convegno di presentazione

Rodio - 2 marzo 2019. Investiamo sui giovani e sul territorio
Il Progetto “Celaro – la Rete che accoglie” è frutto della collaborazione tra il Comune di Pisciotta, L'Associazione giovanile 'U Vuttaru, La Fondazione Alario per Elea – Velia, l'Associazione Per Marina, Scopripisciotta, il Laboratorio Alici di Menaica di Marino Donatella, l'Agriturismo Principe di Vallescura e l’Associazione Fucina Rhodium
Il progetto, presentato sul bando "Benessere giovani - Organizziamoci", mira al benessere di giovani, dai 16 ai 35 anni, prioritariamente NEET (non impegnati nello studio, né nel lavoro e né nella formazione, in cerca di lavoro e inattivi ma disponibili al lavoro). 

Dall'analisi dei bisogni sono emersi alcuni obiettivi fondamentali su cui sono stati progettati i laboratori afferenti a tutte e tre le tipologie indicate dal bando. Le caratteristiche fondamentali dei laboratori proposti sono l’approccio metodologico di base (attivo e partecipativo), la prevalenza di sessioni pratiche che privilegia un approccio induttivo ed esperienziale, la varietà dei temi trattati, l'arco di competenze approcciate e l’importanza dedicata al territorio.     

L'approccio metodologico darà ai giovani l'opportunità di espandere la consapevolezza delle proprie potenzialità rispetto al contesto educativo-formativo, al contesto professionale e lavorativo futuro e soprattutto rispetto al loro sentirsi nella società. 
Il Progetto Celaro avrà un forte impatto su tutta la comunità, testimone di buona parte dei percorsi laboratoriali.
L'attivazione dei giovani e dell’intera comunità può tradursi nella maggiore volontà di investire sul territorio, contribuendo alla sua crescita da tutti i punti di vista. 

Per partecipare scarica il bando ed il modello di domanda.